Lettura e pensiero

Sono solo alcuni elementi di una mutazione che nell’ebook trova un punto di conferma e insieme di non ritorno[144]. La mutazione delle pratiche di lettura indica e implica un cambiamento del rapporto e della tensione tra lettura e pensiero, che è alla base della modernità e della stessa civiltà e cultura del libro. Una lettura sostituiva del pensiero, o un pensiero che avvenisse senza la mediazione della lettura, sarebbero il segno che nella mutazione si è perso l’essenziale di ciò che oggi chiamiamo lettura. Ma per ciò che possiamo vedere le possibilità di collocare la mutazione della lettura lungo la linea che unisce i due estremi, invece che annullarla ad uno di essi, sono ancora intatte. Convivenza e mescolanza di diverse pratiche di lettura appaiono come la risorsa principale cui attingere, senza cedere né alla rassicurante concezione per cui in realtà non sta cambiando niente (proprio perché cambia tutto)[145], né alla catastrofistica diagnosi della fine della storia (della lettura). I centocinquant’anni che abbiamo dietro di noi dimostrano piuttosto che la lettura è in grado di trattare i celebratori e i becchini nello stesso modo: con un’alzata di spalle, e l’occhio attento al rigo che verrà, dopo il clic.

Note:
[144] Probabilmente siamo al tipping point, al superamento della soglia (MALCOLM GLADWELL, Il punto critico. I grandi effetti dei piccoli cambiamenti, Milano, Rizzoli, 2000): MARIO ROTTA, MICHELA BINI e PAOLA ZAMPERLIN, Insegnare e apprendere con gli ebook. Dall’evoluzione della tecnologia del libro ai nuovi scenari educativi, Roma, Garamond, 2010; DAVID L. ULIN, The lost art of reading. Why books matter in a distracted time, Seattle, Wash.; [Berkeley, Calif.], Sasquatch Books, 2010.
[145] Sembra un po’ questa ad esempio la conclusione di KASSIA KROZSER, Reading in the Digital Age, or, Reading How We’ve Always Read (tr. it. Leggere nell’era digitale, o del leggere come abbiamo sempre letto), “Booksquare” (2010).

<< indietro

Lascia il tuo commento

 

 

 

Puoi usare questi tag

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <img alt="" align="" border="" class="" height="" hspace="" longdesc="" vspace="" src="" style="" width="" title="" usemap=""> <map name="" id=""> <area shape="" coords="" href="" title="" alt=""> <p> <br>